(+39) 3934091729 info@dumacanduma.org

Login

Registrati

Crea il tuo account per prenotare le tue attività e interagire sul sito
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Codice fiscale*
Data di nascita*
Email*
Cellulare*
Nazionalità*
Indirizzo*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.

Hai già un account?

Login
(+39) 3934091729 info@dumacanduma.org

Login

Registrati

Crea il tuo account per prenotare le tue attività e interagire sul sito
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Codice fiscale*
Data di nascita*
Email*
Cellulare*
Nazionalità*
Indirizzo*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.

Hai già un account?

Login

Ponte dell’Epifania tra olivi e rosmarini in Liguria

0
Val Pennavaire e val Neva
Quota 135€
Prenotazione
Chiedi informazioni:
Nome e cognome*
Indirizzo email*
Chiedi informazioni*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.
Gennaio 6, 2022
* Per favore seleziona tutti i campi richiesti per poter procedere con la prenotazione

Prenota

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Per aggiungere un tour alla Lista dei Desideri devi creare un account

6510

Ponte dell’Epifania tra olivi e rosmarini in Liguria

0
  • Calendario
    6/9 gennaio 2022
  • Destinazione
    Val Pennavaire e Neva
  • Gruppo
    Max 20 partecipanti

Ponte dell’Epifania con escursioni e degustazioni tra la val Pennavaire e la val Neva in Liguria.

Alloggiati in un tipico agriturismo dove viene prodotto olio, ogni giorno faremo esperienze diverse: degustazioni con merende, escursioni e cene con prodotti tipici. Conosceremo questo territorio attraverso il cammino, i sapori e le materie prime che questa terra di delizie produce e gli artisti che la popolano.

Nella cornice di montagne dolomitiche come il Castellermo, l’ospitale borgo di Vesallo ci ospita con i suoi misteriosi vicoli, i terrazzamenti di olivi, gli aromi della salvia e del rosmarino. 

Degusteremo olio, fatto con dedizione e passione da piccoli produttori locali, percorreremo i sentieri che collegano le borgate di Castelbianco, nel viaggio di andata ci fermeremo in Val Tanaro per un percorso ad anello attorno alla Torre dei Saraceni.

Non solo esploreremo la Val Pennavaire ma ci sposteremo in Val Neva, nella selvaggia valletta laterale dell’Auzza che porta al Forte del Poggio Grande e poi da Zuccarello, percorrendo un tratto della via del sale, arriveremo a Erli e alla famosa grotta dell’Arma Verana.

N.B. E’ richiesto il Green Pass (per informazioni visita https://www.dgc.gov.it/web/)

Programma giorno per giorno

GIORNO 1: Il borgo di Barchi, escursione alla Torre dei Saraceni, Chiesa, l'olio di Alto ed escursione alla Grotta dell'Arma

Partenza di buon ora; percorso in macchina autostrada Torino -Savona uscita a Ceva con risalita della Val Tanaro.

Dal piccolo borgo di Barchi vicino ad Ormea con un percorso ad anello arriveremo con un sentiero costeggiato da vetusti castagni fino alla Torre dei Saraceni, notevole punto panoramico sulla Val Tanaro (gli ultimi 10 metri molto ripidi per arrivare alla torre sono agevolati da un corrimano)

Scenderemo con un percorso più ampio, passando dall’incantevole borgo di Chiesa.

  • Difficoltà: 2,5 piedini
  • Dislivello: 350
  • Lunghezza: km 6
  • Percorrenza: 3 ore
  • Partenza: Nasagò 675 m s.l.m.
  • Tipologia: itinerario ad anello
  • Quota max: Torre dei Saraceni 880 m s.l.m.

Riprenderemo il viaggio in macchina dove ci fermeremo per una piccola merenda con degustazione di olio d’oliva ad Alto, in provincia di Cuneo.

Da Alto poi partiremo a piedi e attraversiamo un antico ponte romano che ci porta nel bosco misto di carpini e castagni su un sentiero dove incontriamo diverse “Arme” grotte dalla grande apertura fino al Rio Ferraio che seguiamo per giungere alla sua spettacolare cascata

  • Difficoltà: 2,5 piedini
  • Dislivello: 340 circa
  • Lunghezza: km 7
  • Percorrenza: 3,30 ore
  • Partenza: Alto 670 m m s.l.m.
  • Tipologia itinerario: lineare
  • Quota max: 755 m s.l.m.

Cena e sistemazione in agriturismo

GIORNO 2: Escursione al luppoleto, borgo della Colletta, Oresine, Veravo e il Monte Arena

Partiremo a piedi dal nostro Agriturismo per andare a visitare il luppoleto della famiglia Scola, che produce la Scola Beer. Qui Samuele ci racconterà la sua esperienza di piccolo artigiano della birra. Ci sposteremo poi alla Colletta per una degustazione e una piccola merenda allestita da Gabriele e il suo staff. Visiteremo il piccolo borgo della Colletta e passeremo da Oresine per dirigerci a Veravo e prendere il sentiero per il Monte Arena, che con un lungo periplo ci condurrà al nostro agriturismo.

Ci sposteremo poi ad Alto da Renè per la cena.

  • Difficoltà: 3 piedini
  • Dislivello: 650
  • Lunghezza: km 16
  • Percorrenza: 5 ore
  • Partenza: Vesallo 290 m s.l.m.
  • Tipologia itinerario: ad anello
  • Quota max: Monte Arena 650 m s.l.m.

GIORNO 3: la Val Neva, Erli, la grotta di Arma Veirana e visita agli Artigiani del suono

Ci dirigeremo verso la Val Neva, visiteremo il borgo di Zuccarello e seguiremo l’antica via del sale che costeggia il Neva e ci porterà attraversando chiesette, guglie, piccoli borghi, fino ad Erli: il comune più grande della Val Neva.

Continueremo la Via del Sale facendo una deviazione verso l’importante grotta di Arma Veirana. Qui stanno venendo alla luce ritrovamenti eccezionali. Per adesso il sito di valore internazionale ha portato alla luce manufatti che indicano la presenza degli ultimi uomini di Neanderthal.

Rientro per lo stesso sentiero dell’andata.

Al rientro a Veravo ci aspetta la visita alla casa-laboratorio-museo da Danilo e Cristina, artigiani del suono, che ci porteranno nel nuovo mondo della zucca e dei suoni e ci accoglieranno con una merenda. www.artigianidelsuono.com

Cena a Cisano sul Neva da Raffaella e Carlo

  • Difficoltà: 2,5 piedini
  • Dislivello: 550
  • Lunghezza: km 14
  • Percorrenza: 4,30 ore
  • Partenza: Zuccarello 130 m s.l.m.
  • Tipologia itinerario: lineare
  • Quota max: Arma Veirana 450 m s.l.m.

GIORNO 4: Escursione in valle Auzza e al Forte del Poggio Grande

Partiremo definitivamente e con un breve spostamento giungeremo nella vicina Val Neva, alla scoperta di una Valletta laterale prima del suggestivo borgo di Zuccarello, che ha dato i natali a Ilaria Del Carretto, amata nobildonna che andò in sposa a Lucca.

Risaliremo per un sentiero la selvaggia Valle Auzza che costeggia per il primo tratto un bucolico torrente. Andremo su per un pendio ripido, dove  il sentiero si insinua tra le piante tipiche della Macchia Mediterranea, fino al punto altamente panoramico del Forte del Poggio Grande.

  • Difficoltà: 3 piedini
  • Dislivello: 700 m
  • Lunghezza: km 12
  • Percorrenza: 5 ore
  • Partenza: Zuccarello 130 m s.l.m.
  • Tipologia itinerario: lineare
  • Quota max: 790 m s.l.m
Altre spese

Indicativamente le spese per i 4 giorni:

  • Le cene oscilleranno dai 20 ai 25€ (bevande escluse);
  • La degustazione della birra con visita al luppoleto: 18€ con merenda;
  • La degustazione dell’olio con spiegazione e merenda 15€;
  • La visita al laboratorio-museo degli artigiani del suono con merenda 15€;
  • Il costo del pernottamento con colazione per tutto il soggiorno 100€.

(richiesto Green Pass per i pernottamenti/pranzi/cene/merende in struttura, almeno una vaccinazione o tampone negativo)

Abbigliamento

Scarponcini o scarpe da trekking, borraccia (piena), abbigliamento in relazione alla stagione, bastoncini.

Foto
DOMANDE?

Posso iscrivermi anche io?

Certo, le nostre escursioni sono aperte a tutti purché camminatori in buona forma e salute.

Come faccio a capire se l'escursione fa al caso mio?

Prima di iscriverti ti consigliamo di leggere il nostro regolamento e la scala di difficoltà.

Come mai non trovo le informazioni per il ritrovo?

Perché il punto e l’orario di ritrovo vengono comunicati ai soli partecipanti all’escursione alla chiusura delle iscrizione.

Quando si chiudono le iscrizioni?

Le iscrizioni si chiudono entro le 18 di venerdì per le escursioni della domenica e entro le 18 del giovedì per le escursioni del sabato o al raggiungimento del numero max di partecipanti;

Cosa succede se disdico?

Eventuali disdette pervenute oltre le ore 18 di venerdì per le escursioni della domenica o oltre le ore 18 di giovedì per le escursioni del sabato, comporteranno comunque il pagamento dell’intera quota.

Ho ancora qualche dubbio...

Per qualsiasi dubbio ti invitiamo a leggere le risposte alle domande che spesso ci vengono fatte.