(+39) 3934091729 info@dumacanduma.org

Login

Registrati

Crea il tuo account per prenotare le tue attività e interagire sul sito
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Codice fiscale*
Data di nascita*
Email*
Cellulare*
Nazionalità*
Indirizzo*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.

Hai già un account?

Login

Vista sul Forte di Bard

0
Valle d'Aosta
Quota 20€
ISCRIVITI
CHIEDI INFO
Nome e cognome*
Indirizzo email*
Chiedi informazioni*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.
Evento già passato!

Iscriviti

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Per aggiungere un tour alla Lista dei Desideri devi creare un account

18247

Trekking Organizzati: il calendario 2024!

Trekking Organizzati in Italia e nel Mondo

Iscriviti alla Newsletter!

Vista sul Forte di Bard

0
  • Calendario
    14 aprile 2023
  • Destinazione
    Valle d'Aosta
  • Gruppo
    Max 15 partecipanti

Una piacevole escursione panoramica su percorsi storici e con una vista d’eccezione.

Poco dopo il suo principio, la Valle d’Aosta si restringe in una gola rocciosa. La scenografia, superata la gola, si trasforma completamente: un enorme blocco roccioso attorno al quale scorre la Dora, all’incontro con la valle di Champorcher.

Su questo promontorio, posizione privilegiata per controllare il passaggio tra la Pianura Padana e la Savoia, è stato costruito l’attuale Forte di Bard con inizio lavori nel 1830.

La nostra escursione si svolge sulla sinistra orografica della Valle, proprio sul versante del Forte, appena sopra le pendici che portano al Colle di Cou dove troveremo ruderi di baracche militari e trinceramenti, i primi dei quali risalenti all’epoca napoleonica.

Si raggiunge in macchina Albard di Bard e da questa borgata attorniata da monumentali castagni si iniziano a percorrere i primi passi su una splendida mulattiera lastricata di chiara origine militare, che con possenti contrafforti in pietra a secco si inerpica rendendo l’itinerario agevole sugli strapiombi rocciosi sottostanti e l’alpeggio di Verale, un piccolo agglomerato adornato da una cappella con campanile, fontane e forno comune.

Si continua verso il Colle di Cou, valico importante che venne attraversato dai soldati di Napoleone per prendere alla spalle il temuto Forte di Bard che sbarrava la valle, rendendo impossibile il passaggio.

Qui ci sono diverse baite ristrutturate e in direzione della vetta su un dosso prativo, i ruderi del Ricovero Capitano Muttoni sono perfettamente mimetizzati con l’ambiente circostante.

Dalla vetta della Tete de Cou si gode una vista eccezionale sul Forte di Bard e sul territorio del Parco del Monte Avic!

 

Difficoltà

 

Dislivello (m)

775

 

Sviluppo (Km)

9

 

Tempo di cammino (h)

4/5

 

Quota max (m)

1420 m s.l.m. circa

 

Ritrovo

Ore 8,30 a Bard/Hone (da confermare) / possibilità di viaggio condiviso da Torino

 

Tipologia di itinerario

lineare

Pranzo

Al sacco con propri viveri

Abbigliamento

Scarponcini o scarpe da trekking, borraccia (piena), abbigliamento in relazione alla stagione (sia da caldo che da freddo con indumenti impermeabili e antivento), bastoncini consigliati.

Foto
1 persone sono interessate a questo evento!