(+39) 3934091729 info@dumacanduma.org

Login

Registrati

Crea il tuo account per prenotare le tue attività e interagire sul sito
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Codice fiscale*
Data di nascita*
Email*
Cellulare*
Nazionalità*
Indirizzo*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.

Hai già un account?

Login

Le vigne dimenticate della Val Susa

0
Val Susa
Quota 20€
ISCRIVITI
CHIEDI INFO
Nome e cognome*
Indirizzo email*
Chiedi informazioni*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.
Evento già passato!

Iscriviti

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Per aggiungere un tour alla Lista dei Desideri devi creare un account

18751

Trekking Organizzati: il calendario 2024!

Trekking Organizzati in Italia e nel Mondo

Iscriviti alla Newsletter!

Le vigne dimenticate della Val Susa

0
  • Calendario
    14 gennaio 2024
  • Destinazione
    Val Susa
  • Gruppo
    Max 15 partecipanti

Nei pendii a solatio sopra l’abitato di Borgone ci sono agglomerati di case, purtroppo ormai alcune ridotte a ruderi, che custodiscono oggetti dell’antica vocazione di questo territorio.

La fantasia galoppa e ritornando indietro nel tempo dobbiamo immaginarci questi versanti terrazzati con coltivazioni di vigne, ma non così indietro nel tempo: sono le Vigne del Roc.

Vi era, infatti, una zona di seconde case dove gli abitanti vivevano una sorta di nomadismo legato alle coltivazioni e all’allevamento. In queste case non mancava mai la cantina con il grande tino, le botti, la stalla e spesso la cisterna per l’approvvigionamento dell’acqua piovana, perché la zona era priva di sorgenti.

Alla borgata Mollette c’era addirittura la scuola che raccoglieva tutti i bambini delle borgate.

L’economia era basata sullo scambio, il vino che veniva prodotto era di qualità eccellente e veniva trasportato a valle in otri di pelle di capra spesso capienti fino a 50 litri e trasportati sopra specie di slitte chiamate “lesa o trenò” riportate su a spalle.

Il nostro itinerario parte da Chiantusello (frazione di Borgone) e va percorrendo splendide mulattiere nel bosco, a curiosare nelle case del vino a cercare gli antichi oggetti della vinificazione. Si percorre un anello arrivando nella più alta borgata di Airassa sotto il Monte Baraccone, dove l’economia contadina è presente anche ai giorni nostri con alcune cascine.

Non mancheranno splendidi scorci del vicino Rocciamelone e delle montagne dirimpettaie dell’Orsiera- Rocciavrè.

 

Difficoltà

 

Dislivello (m)

700 circa

 

Sviluppo (Km)

9

 

Tempo di cammino (h)

4/5

 

Quota max (m)

1185 m s.l.m. circa

 

Ritrovo

Ore 8.30 a Borgone(da confermare) / possibilità di viaggio condiviso da Rivoli

 

Tipologia di itinerario

anello

Pranzo

Al sacco con propri viveri

Abbigliamento

Scarponcini o scarpe da trekking, borraccia (piena), abbigliamento in relazione alla stagione (sia da caldo che da freddo con indumenti impermeabili e antivento), bastoncini consigliati.

Foto
1 persone sono interessate a questo evento!