(+39) 3934091729 info@dumacanduma.org

Login

Registrati

Crea il tuo account per prenotare le tue attività e interagire sul sito
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Codice fiscale*
Data di nascita*
Email*
Cellulare*
Nazionalità*
Indirizzo*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.

Hai già un account?

Login

Escursione al monte Robinet in val Sangone

(1 opinione)
Val Sangone
Quota 25€
ISCRIVITI
CHIEDI INFO
Nome e cognome*
Indirizzo email*
Chiedi informazioni*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.
Evento già passato!

Iscriviti

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Per aggiungere un tour alla Lista dei Desideri devi creare un account

8661

Trekking Organizzati: il calendario 2024!

Trekking Organizzati in Italia e nel Mondo

Iscriviti alla Newsletter!

Escursione al monte Robinet in val Sangone

(1 opinione)
  • Calendario
    24 giugno 2023
  • Destinazione
    Val Sangone
  • Gruppo
    Max 15 partecipanti

Escursione in val Sangone, fino alla vetta del monte Robinet.

Il monte Robinet può considerarsi la vedetta della val Sangone. Con i suoi 2679 m s.l.m. domina la valle ed è posto esattamente alla sua testata.

In estate la Val Sangone è una tavola di caldi colori  ed è particolarmente adatta per godersi questa stagione dove spuntano le prime tenere foglioline dei faggi e cominciano le prime fioriture. Il bosco è molto vario. Da betulle e noccioli si passa a faggi e qualche larice che con i teneri ciuffetti anima il verde della vegetazione. Il sottobosco fornisce ancora di più colori accesi, le prime foglie dei mirtilli, il verde intenso delle graminacee ed infine, in zone più aperte, il verde scuro dei cespugli di ginepro. Un tripudio di colori da far invidia alla tavolozza dei pittori.

Fermiamo le nostre macchine ad un tornante della strada che conduce a Pian Neiretto da dove imbocchiamo un sentiero militare che costeggia per un gran tratto, sulla destra orografica, il rio della Balma. Salendo per un agevole sentiero incontriamo diverse fonti e giungiamo al rifugio Balma del CAI di Coazze.

Si prosegue poi verso il Colletto del Robinet con la vista del Lago Sottano dall’alto e dove le fatiche sono praticamente terminate perché, in pochi metri, si giunge alla vetta sulla cui sommità è stata edificata, nel 1900, una cappella dedicata al culto della Madonna degli Angeli.

L’itinerario di rientro è il medesimo dell’andata.

 

Difficoltà

 

Dislivello (m)

1600

 

Sviluppo (Km)

18

 

Tempo di cammino (h)

7/8

 

Quota max (m)

2679

 

Ritrovo

Ore 7:30 a Coazze (da confermare), possibilità di viaggio condiviso da Torino.

 

Tipologia di itinerario

lineare

Pranzo

Al sacco con propri viveri

Abbigliamento

Scarponcini o scarpe da trekking, borraccia (piena), abbigliamento in relazione alla stagione, bastoncini.

Foto
1 opinione
Ordina per:PunteggioData

Mario Nicolosi

Camminatore/camminatrice individuale
Novembre 11, 2021