(+39) 3934091729 info@dumacanduma.org

Login

Registrati

Crea il tuo account per prenotare le tue attività e interagire sul sito
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Codice fiscale*
Data di nascita*
Email*
Cellulare*
Nazionalità*
Indirizzo*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.

Hai già un account?

Login
(+39) 3934091729 info@dumacanduma.org

Login

Registrati

Crea il tuo account per prenotare le tue attività e interagire sul sito
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Codice fiscale*
Data di nascita*
Email*
Cellulare*
Nazionalità*
Indirizzo*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.

Hai già un account?

Login

Da Pavia a Piacenza sulla Via Francigena – ‘nDuma a Roma!

0
Via Francigena
Quota 110€
Prenotazione
Chiedi informazioni:
Nome e cognome*
Indirizzo email*
Chiedi informazioni*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.
Giugno 3, 2022
Disponibilità: 10 posti
* Per favore seleziona tutti i campi richiesti per poter procedere con la prenotazione

Prenota

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Per aggiungere un tour alla Lista dei Desideri devi creare un account

7258

Rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Da Pavia a Piacenza sulla Via Francigena – ‘nDuma a Roma!

0
  • Calendario
    3-4-5 giugno 2022
  • Destinazione
    Pavese
  • Gruppo
    Max 10 partecipanti

Settima escursione dal sapore di Via Francigena, che ci porterà da Torino a Roma.

Continuiamo da dove avevamo lasciato, da Settimo; da qui proseguiremo per i prossimi 66 km e saremo quindi a 222 km sui circa 970 che separano Torino da Roma.

Abbandonata la bellissima Pavia, sarà l’ora di tornare verso il Po e affrontare un nuovo cambio di scenario. La grande Pianura cede pian piano il passo ad uno scenario più collinare, sempre cosparso di campi e corsi d’acqua. Tre giorni di cammino intenso ma piacevole, attraverso paesi dove si comincia a cogliere un cambio di atmosfera. Infatti saranno le tappe che ci consegneranno all’Emilia Romagna.

Programma primo giorno

Da Pavia proseguiremo sotto il caldo sole di giugno per la strada romana che corre verso est, parallela al corso del Po, fino al fiume Lambro – transiteremo per Motta San Damiano e Valle Salimbene, fra risaie e filari di pioppi, caratteristiche colture della zona dove esiste un castello del ‘400. Passando a nord di Linarolo giungeremo a Belgioioso, un Paese agricolo di oltre 5.000 abitanti, dominato dall’enorme castello dei Visconti, dove venne tenuto prigioniero Francesco. Arriveremo poi a Santa Cristina, la SCE CRISTINE (XL) di Sigerico, oggi piccolo centro agricolo di poco meno di 2.000 abitanti, sede dei comuni di Santa Cristina e Bissone. Oltre all’ostello dove probabilmente deve aver pernottato Sigerico, vi esisteva un’abbazia, dove, sostò anche Corradino di Svevia. Sosta per la notte presso la Parrocchia di S. Cristina (Costo: offerta libera, camerata/in attesa di normative). Totale km 28 (4 piedini)

Programma del secondo giorno

Da S.Cristina proseguiremo verso Orio Litta, avvicinandoci agli argini del Po. Orio Litta è un piccolo paese che ha saputo fare della via Francigena un punto di forza, grazie all’incredibile ospitalità che offre ai pellegrini. Dormiremo in una stupenda ex Grangia Benedettina riadattata ad ospitale (Costo: offerta libera, camerata con cucina a disposizione). Totale km 16 (2 piedini)

Programma del terzo giorno

Dopo Orio Litta, andremo verso gli argini del grande Po per fare il Transitum Padi: passeremo il Po su un’imbarcazione, proprio come fece Sigerico e come i pellegrini che per millenni hanno transitato verso Roma (costo da concordare). Scenderemo quindi in terra Emiliana e proseguiremo verso Piacenza. Da qui in poi il paesaggio comincia ad accostarsi all’Appennino. Totale km 22 (3 piedini)

Da Piacenza riprenderemo il treno il treno che ci riporterà a Torino (costo 16,85€ per Porta Susa; 3h circa).

Un cammino tranquillo, di dislivello pressoché nullo. Insomma, continuiamo ad abituarci ai lunghi chilometraggi che caratterizzano le tappe di pianura che ci porteranno fino a Piacenza. Allo stesso tempo, vorrà dire anche lasciare andare la testa e imparare ad ascoltare le proprie gambe ed osservare un paesaggio che lentamente cambia, entrando nel ritmo di un cammino davvero lento alla scoperta dell’Italia.

Quindi zaino in spalla, si parte!

 

Difficoltà

 

Dislivello (m)

 

Sviluppo (Km)

28 km (1° giorno), 16 km (2° giorno), 22 km (3° giorno)

 

Tempo di cammino (h)

7/8

 

Quota max (m)

 

Ritrovo/Orario indicativo

Pavia stazione FS, h 8,30 (da confermare)

 

Tipologia di itinerario

lineare (rientro in treno)

Pranzo

Al sacco con propri viveri.

Abbigliamento

Scarponcini o scarpe da trekking, borraccia (piena), abbigliamento in relazione alla stagione, bastoncini.

Foto
DOMANDE?

Posso iscrivermi anche io?

Certo, le nostre escursioni sono aperte a tutti purché camminatori in buona forma e salute.

Come faccio a capire se l'escursione fa al caso mio?

Prima di iscriverti ti consigliamo di leggere il nostro regolamento e la scala di difficoltà.

Come mai non trovo le informazioni per il ritrovo?

Perché il punto e l’orario di ritrovo vengono comunicati ai soli partecipanti all’escursione alla chiusura delle iscrizione.

Quando si chiudono le iscrizioni?

Le iscrizioni si chiudono entro le 18 di venerdì per le escursioni della domenica e entro le 18 del giovedì per le escursioni del sabato o al raggiungimento del numero max di partecipanti;

Cosa succede se disdico?

Eventuali disdette pervenute oltre le ore 18 di venerdì per le escursioni della domenica o oltre le ore 18 di giovedì per le escursioni del sabato, comporteranno comunque il pagamento dell’intera quota.

Ho ancora qualche dubbio...

Per qualsiasi dubbio ti invitiamo a leggere le risposte alle domande che spesso ci vengono fatte.