(+39) 3934091729 info@dumacanduma.org

Login

Registrati

Crea il tuo account per prenotare le tue attività e interagire sul sito
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Codice fiscale*
Data di nascita*
Email*
Cellulare*
Nazionalità*
Indirizzo*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.

Hai già un account?

Login

Al Santuario di sant’Anna in Valle Orco

0
Valle Orco
Quota 20€
ISCRIVITI
CHIEDI INFO
Nome e cognome*
Indirizzo email*
Chiedi informazioni*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.
Evento già passato!

Iscriviti

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Per aggiungere un tour alla Lista dei Desideri devi creare un account

16068

Trekking Organizzati: il calendario 2024!

Trekking Organizzati in Italia e nel Mondo

Iscriviti alla Newsletter!

Al Santuario di sant’Anna in Valle Orco

0
  • Calendario
    28 maggio 2023
  • Destinazione
    Valle Orco
  • Gruppo
    Max 15 partecipanti

I Santuari venivano costruiti in posizioni molto panoramiche e spettacolari e anche questo non è da meno. 

Il versante a solatio è molto favorevole per la buona esposizione e la costruzione è imponente e ben visibile con un ripristino molto imponente terminato nel 1891 dall’architetto Camillo Boggio. Il Santuario obbiettivo di quest’escursione è dedicato a Sant’Anna e si trova vicino alla piccola borgata di Meinardi.

Siamo in Valle Orco tra Locana e Noasca e la frazione da cui partiamo è Fey, attaccata a Giroldi, dove è presente un monumento allo “spacciafurnel , ovvero “lo spazzacamino“.

In questa valle molto povera i bambini venivano “affittati” agli spazzacamini che andavano in giro a pulire i camini e i bambini di dimensioni più piccole di un adulto erano ricercati perché entravano bene nello spazio angusto della canna fumaria. Per le famiglie erano così una bocca in meno da sfamare e costretti dalle condizioni di estrema povertà lasciavano i figli, che per mesi e mesi viaggiavano spesso anche in Francia.

Fey è molto legata a Sant’Anna, dove c’è una bella chiesa affrescata a lei dedicata e la mulattiera che conduce al Santuario è sempre molto curata e sistemata. La mulattiera si inoltra in un bosco di castagni con esemplari notevoli e vetusti, il dislivello da colmare per raggiungere il Santuario è reso meno ripido dalle svolte ed i corrimani che agevolano la salita.

Si incontrano diverse borgate, Mesonette, Cost, Barrera: tutte purtroppo ormai disabitate e ridotte a ruderi.

Si arriva poi a Meinardi, dove nei pressi si trova il Santuario: un nido d’aquila sulla Valle con in fronte il Monte Tovo e la Punta Cià dove lo sguardo si perde tra bricchi e creste.

Il sentiero di rientro è il medesimo dell’andata.

 

Difficoltà

 

Dislivello (m)

700

 

Sviluppo (Km)

8

 

Tempo di cammino (h)

4/5

 

Quota max (m)

1481 s.l.m.

 

Ritrovo

Ore 8.00 a Sparone (da confermare)

 

Tipologia di itinerario

lineare

Pranzo

Al sacco

Abbigliamento

Scarponcini o scarpe da trekking, borraccia (piena), abbigliamento in relazione alla stagione, bastoncini, ramponcini da trekking.

Foto
1 persone sono interessate a questo evento!