Epifania tra i borghi più belli del Ponente ligure

separator
Price 65€ 2 giorni
Scroll down

Epifania tra i borghi più belli del Ponente ligure

65€ per person

Due giorni in cammino lungo la rete escursionistica (in particolare il sentiero balcone ed il sentiero Liguria) dell’entroterra del Ponente ligure, alla scoperta della natura mediterranea e di alcuni dei borghi più belli della Liguria e d’Italia.

Entrando in Dolceacqua attraverso il ponte medievale a “schiena d’asino” sul Torrente Nervia, si è subito immersi nel fitto reticolo di carrugi del borgo antico e si viene catapultati in un’altra epoca. Gli scorci sono letteralmente pittoreschi! Basta pensare che Monet raffigurò Dolceacqua in ben 4 dipinti e così lo descrisse: “Un luogo stupendo, vi è un ponte che è un gioiello di leggerezza“. Qui, inoltre, la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano distingue un’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità.

A 6 km da qui sorge, invece, Apricale, paese di artisti e splendido borgo dalle case arroccate, dominato dal Castello della Lucertola. Fitto intreccio di vicoli e case in pietra, sarà il luogo in cui ci sistemeremo per la notte nel bellissimo Albergo Diffuso “Munta e cara”. Arroccato su una collina sempre esposta al sole, il centro di Apricale ospita una delle piazze più affascinanti d’Italia, con la chiesa parrocchiale, l’oratorio e una serie di palazzi arricchiti da murales, sculture e dipinti di numerosi artisti che hanno lasciato le loro opere in questo luogo. Fra queste la bicicletta sul tetto del campanile, ben visibile anche da lontano, è quella che colpisce maggiormente chi visita il borgo.

Il secondo giorno, percorriamo un tratto dell’antica via dei Frantoi e raggiungiamo Bajardo, superando il piccolo centro di Isolabona, a quota 900 metri dove la collina diventa quasi montagna e gli ulivi del fondovalle lasciano il posto ai castagni. Meno turistico e sofisticato degli altri centri del fondovalle, Bajardo ha il suo simbolo nei ruderi della chiesa di San Nicolò che, danneggiata da un terremoto alla fine dell’ottocento, è in gran parte ancora in piedi e contribuisce al fascino un po’ decadente del paese.

SABATO 5 E DOMENICA 6 GENNAIO 2018

ADATTO A
Camminatori mediamente allenati in buona forma e salute

RITROVO
Luogo e orario di ritrovo verranno comunicati ai soli partecipanti al weekend a chiusura delle iscrizioni.

PRANZI
Al sacco con propri viveri

CENA
Presso ristorante ad Apricale (da definire)

ABBIGLIAMENTO
Scarponcini da trekking, borraccia e/o thermos, abbigliamento in relazione alla stagione, bastoncini da trekking/nordic walking.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Accompagnamento e organizzazione: 65€.

SISTEMAZIONE
Presso l’Albergo Diffuso “Munta e cara” in camere doppie con bagno in camera e trattamento di B&B (45€ a persona da saldare in loco)

2 giorni
    I dati tecnici esatti relativi alle due escursioni giornaliere saranno pubblicati dopo aver effettuato il sopralluogo. Per informazioni, intanto, potete contattare Gabriele al 3934091729.