(+39) 3934091729 info@dumacanduma.org

Login

Registrati

Crea il tuo account per prenotare le tue attività e interagire sul sito
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Codice fiscale*
Data di nascita*
Email*
Cellulare*
Nazionalità*
Indirizzo*
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) (art. 13 GDPR 679/2016)
Per favore, accetta i termini e le condizioni per inviare il tuo messaggio.

Hai già un account?

Login

Classificazione dei sentieri trekking

Immagina di camminare lungo sentieri serpeggianti tra le vette maestose, dove ogni passo ti avvicina a panorami mozzafiato e ti svela storie nascoste di terre lontane. I viaggi trekking sono questa magia: un connubio tra l’esplorazione della natura selvaggia e la scoperta di culture remote. Questa avventura, tuttavia, richiede non solo coraggio e curiosità, ma per godersi appieno l’esperienza è utile approfondire tutte le sfaccettature del trekking compresa la conoscenza della classificazione dei sentieri, una mappa che guida gli escursionisti attraverso diversi livelli di difficoltà e sfida.

La comprensione della classificazione dei sentieri è fondamentale per scegliere il percorso più adatto alle proprie capacità e aspettative, assicurando un’esperienza sia sicura che gratificante.

I sentieri per l’escursionismo hanno infatti una classificazione ufficiale, che aiuta gli escursionisti a comprendere il livello di difficoltà e la tipologia di percorso che possono aspettarsi. Questa classificazione varia a seconda del paese e della regione, ma esistono alcuni standard comuni utilizzati in molti luoghi, soprattutto in Europa. Questa classificazione serve non solo a garantire che ogni escursionista possa godere del viaggio in sicurezza, ma anche a prepararli adeguatamente per le sfide fisiche e tecniche che potrebbero incontrare. Affrontare i viaggi trekking con la giusta conoscenza e attrezzatura trasforma ogni viaggio in un’avventura indimenticabile.

Ecco dunque una panoramica generale di questa classificazione:

  1. Sentieri Turistici (T): questi sentieri sono generalmente i più facili e accessibili. Sono ben segnalati, spesso pianeggianti o con lievi pendenze, e non richiedono abilità tecniche particolari. Sono adatti a tutti, inclusi principianti e famiglie.
  2. Sentieri per Escursionisti (E): sono percorsi che richiedono una certa preparazione fisica. Possono presentare dislivelli moderati, terreni leggermente irregolari o passaggi su rocce, ma non richiedono competenze tecniche specifiche.
  3. Sentieri per Escursionisti Esperti (EE): questi sentieri sono destinati a escursionisti con esperienza e buona preparazione fisica. Presentano terreni più accidentati o pendenze significative che richiedono una buona capacità di movimento e dimestichezza con fondi accidentati.
  4. Sentieri per Escursionisti Esperti con Attrezzatura (EEA): questi sentieri sono i più impegnativi e sono destinati a escursionisti esperti dotati di attrezzature specifiche. Possono includere passaggi su creste aeree o pareti rocciose, arrampicate o percorsi in cui è necessario utilizzare attrezzature di sicurezza come imbracature, corde e caschi. Solitamente si tratta di percorsi attrezzati o piccole vie ferrate.

Questa classificazione aiuta gli escursionisti a scegliere sentieri adeguati al proprio livello di esperienza e preparazione, garantendo un’escursione sicura e piacevole. È sempre consigliabile informarsi sulle condizioni e le caratteristiche specifiche dei sentieri prima di intraprendere un’escursione, specialmente in aree montuose o remote.

Noi di Duma C’Anduma, abbiamo voluto rendere la scelta del tuo prossimo viaggio trekking più semplice e intuitiva. Per questo motivo, abbiamo introdotto una personale scala di difficoltà misurata in ‘piedini’ per contrassegnare i nostri tour trekking.

Con un sistema che va da 1 piedino, indicativo di un percorso facile e accessibile a tutti, fino a 5 piedini per i percorsi più impegnativi e avventurosi, ogni escursionista può trovare l’avventura che fa per sé. Questa scala di valutazione aiuta a scegliere il tour trekking più adatto al proprio livello di esperienza e alla propria voglia di sfida.

Tipi di sentieri nell’escursionismo

Per completare l’esplorazione del mondo del trekking e dell’escursionismo immergiamoci nella varietà dei tipi di sentieri. Infatti come esistono differenti tipi di trekking, allo stesso modo esistono diversi tipi di sentieri, ognuno con le sue caratteristiche uniche:

  1. Sentieri urbani: Passeggiate facili e accessibili, spesso in parchi cittadini o riserve naturali urbane.
  2. Sentieri costieri: Percorsi lungo le coste, dove mare e terra si incontrano in un abbraccio scenografico.
  3. Sentieri di montagna: Sentieri che si snodano attraverso le montagne, offrendo viste spettacolari e sfide fisiche.
  4. Sentieri storici o culturali: Percorsi che attraversano siti storici o culturalmente significativi, raccontando storie del passato.

Parti per il tuo prossimo viaggio trekking

I nostri viaggi trekking spaziano da viaggi di 2 giorni in Italia a viaggi trekking all’estero. Potrai ad esempio esplorare la bellezza incontaminata di destinazioni affascinanti come Madeira o avventurarti sui sentieri vulcanici di Lanzarote nelle Isole Canarie. Ogni tour è un’opportunità per scoprire paesaggi mozzafiato, culture diverse e per vivere momenti indimenticabili, il tutto con la sicurezza di sapere che ogni percorso è stato accuratamente valutato e classificato per assicurarti un’esperienza che si adatti perfettamente alle tue aspettative e alle tue capacità. Che tu sia un escursionista alle prime armi o un avventuriero esperto, i nostri tour offrono un’ampia scelta per soddisfare ogni desiderio di esplorazione e di avventura.

Lascia un commento

Benvenuto nel nostro blog!

Dove si parla di escursioni, trekking, cammini, viaggi a piedi e viaggi in bici.

Trekking Organizzati: il calendario 2024!

Iscriviti alla Newsletter!