Dicembre 2014

Melisirio XVI secolo, di probabile origine fiamminga, l’uso era diffuso tra i monaci ebaziani. Prendi un fiocco di neve e una goccia di menta, aggiungi radice di zenzero e una mela mai spenta, poi zucchero nero e sale di un pizzico, mescola il tutto nel bricco sul fuoco del luogo. E poi, aspetta, senza fretta, aspetta, scarpetta, aspetta, disdetta. Si rapprende, si spegne, si fredda. Nel mortaio si sbriciola, di polvere soffice, vola impalpabile, bruna di caramello, rossa da fornello. Ora sbatti veloce, nell’alcool che brucia si fonde, nel ghiaccio si

Secondo la settima legge spirituale del successo, la Legge del Dharma (scopo nella la vita), ognuno di noi ha un talento unico e una maniera unica di esprimerlo. Lo stesso, ovviamente, vale per i nostri soci. Con grande piacere pubblico il racconto della nostra Manuela Ravecca. Un breve frammento ricordo di un lungo viaggio fatto in Cina che ha vinto il Premio della critica al Festival Letterario Racconti in cammino della Mondadori di Carpi ad un concorso per viaggiatori e camminatori organizzato dal gruppo di

Non avevo mai provato con tanto piacere l’azione del pensiero. Constatavo, e in seguito l’ho verificato molte volte, che camminare è un esercizio più spirituale che fisico. Riesce a uccidere i pensieri negativi. E tutti i problemi diventano relativi. Bernard Ollivier, Una strada per ricominciare. Questo è quello che ci accade quando camminiamo insieme. Credo che valga sempre la pena fare il primo passo per uscire di casa, sempre, nonostante tutto.