DUMA C'ANDUMA

I Monviso Nordic

Regolamentiamo le competizioni di Nordic Walking?

Lasciata ormai alle spalle la prima edizione della Monviso Nordic di Oncino colgo l’occasione per riflettere nuovamente su quanto mi passa per la testa già da tempo. La manifestazione ha avuto grande partecipazione e “la splendida giornata di sole ha esaltato il contesto il cui si è svolto il cammino offrendo emozionanti visuali del Monviso“.

Dobbiamo codificare delle regole per le nascenti competizioni di Nordic Walking prima di tutto a salvaguardia della tecnica di questa disciplina.

Anche se valuto che gli 8 km del percorso scelto non siano completamente idonei alla pratica del Nordic Walking è stata sicuramente una bellissima esperienza e, pur non trattandosi di una competizione, un banco di allenamento dove misurare le proprie prestazioni in visione dei prossimi appuntamenti.

Ormai le manifestazioni “non competitive” di Nordic Walking si susseguono piuttosto serrate nel calendario degli eventi legati non solo al camminare ma anche al running e al trail running. E’ innegabile che, anche in Italia, stiamo andando verso le competizioni di Nordic Walking a tutti gli effetti.

Da sportivo che ama competere prima di tutto con se stesso ma poi anche con gli altri ritengo quindi importante che, così come avviene per esempio nella marcia, si intervenga presto per regolamentare tali competizioni per due semplici motivi:

  1. per salvaguardare la tecnica del Nordic Walking (ampiezza del movimento, velocità ecc…);
  2. perché dobbiamo competere tutti ad armi pari (se vuoi correre corri almeno utilizzando le tecniche avanzate di Nordic Walking).

La sensibilità sull’argomento sta sicuramente crescendo e quindi credo che presto verranno codificate delle regole precise anche per le competizioni di Nordic Walking…almeno lo spero!

E voi cosa ne pensate?

Guida Ambientale Escursionistica

Alpinista di fondovalle. Marinaio di terraferma. Trekking e Viaggi a Piedi. Seguimi anche su www.trekkilandia.it

Lascia un commento